cbd öl dosierung bei migräne cw hemp oil thc cbd vape oil 3000 mg cbd öl 10 wie einnehmen cbd öl wirkung angst hemp bombs cbd oil 2000

DOCENTI DEI CORSI “L’ANTICA PRATTICA” 2018

Emilia Fadini

Emilia Fadini

Pianoforte

Emilia Fadini svolge attività concertistica al clavicembalo e al pianoforte storico unitamente alla ricerca musicologica.

Ha pubblicato diversi saggi e articoli riguardanti l’interpretazione della musica antica, da quella rinascimentale a quella del primo Ottocento.

Per la Casa Ricordi ha pubblicato le composizioni per clavicembalo di Alessandro Poglietti e cura la nuova revisione critica delle Sonate di Domenico Scarlatti, di cui nove volumi già pubblicati. E’ autrice, in collaborazione con Alda Bellasich, di due saggi: uno sulla storia della notazione per gli strumenti a tastiera fra il XIV e il XVIII secolo, l’altro sulle diteggiature antiche, (“Il clavicembalo” EDT, Torino, seconda ediz. 2005). Recentemente, in collaborazione con Maria Antonietta Cancellaro, ha pubblicato “L’ accentuazione in musica. Metrica classica e norme sette-ottocentesche“, Rugginenti, Milano, 2009.

La casa discografica Stradivarius le ha affidato la direzione dell’integrale delle Sonate di Domenico Scarlatti che prevede la collaborazione di diversi clavicembalisti italiani. Suoi sono i volumi I, V e XI della raccolta.

Docente di clavicembalo al Conservatorio “G. Verdi” di Milano fino al 1991, insegna attualmente clavicembalo, clavicordo e pianoforte storico presso la Scuola Musicale di Milano.

Dal 2005 è Direttrice Artistica dell’Associazione Culturale Monti & Mousiké.

Mariagrazia Lioy

Mariagrazia Lioy

Pianoforte

È nata a Venosa (PZ) e vive a Lecce dove, sin dal 1980, è titolare della cattedra di Pianoforte al Conservatorio di Musica “Tito Schipa”. Si é perfezionata con i Maestri Pierluigi Camicia, Sergio Fiorentino, Aldo Ciccolini e Dario De Rosa per la musica da camera. Ha studiato composizione conseguendone il titolo.

Suona in varie formazioni cameristiche, vocali e strumentali e L’Ateneo Musica Basilicata l’ha invitata nel 2006 alla prestigiosa collaborazione con L’ACCADEMIA GUSTAV MAHLER coordinata dal M° Claudio Abbado. Ha svolto, inoltre, il ruolo di Maestro Concertatore negli allestimenti di stagioni liriche a Lecce.

La sua intensa e brillante attività concertistica in recitals solistici e con orchestra riceve entusiastici apprezzamenti di pubblico e di critica per la peculiare capacità di coniugare rigore e intensità espressiva. Fra i concerti per Pianoforte e orchestra sono da menzionare la sua esecuzione con l’Orchestra ICO di Lecce del 4°di Beethoven, il 2° di Rachmaninoff e il 2° di Chopin.
Ha realizzato l’integrale dell’Opera “Goyescas” di Granados, eseguita nel 2004 alla presenza del M° Aldo Ciccolini e da lui ritenuta una delle più accreditate a livello mondiale; l’autorevole commento del Maestro è stato: “sensibilità, misura, controllo in ogni istante di un testo pianistico al limite della eseguibilità, più una resistenza che molti pianisti di sesso maschile potrebbero invidiarLe”. Di tale opera è stato prodotto un CD dalla Casa Shut up! Music.
Ha eseguito l’integrale delle sonate per Pianoforte e Violoncello di Beethoven, la cui ultima performance, avvenuta ad Istambul nel marzo 2008, ha raccolto lusinghiere approvazioni. E’ stata inoltre invitata dalla “Mimar Sinan Universitesi” di Istambul a tenere una Master per gli studenti di Pianoforte della stessa Università. Ha concluso l’integrale di “Iberia” di Albeniz e conta di completare lo studio e l’esecuzione dell’integrale delle sonate per pianoforte di Beethoven.
Ama la ricerca monografica, in vari campi dal barocco al contemporaneo, e molteplici sono state le sue esecuzioni, in prima assoluta, di opere di artisti contemporanei.
Svolge seminari di approfondimento, in particolare su repertori classico-romantici. Ha suonato in duo con il M° Angelo Persichilli (fl) e col M° Massimo Mercelli (fl), ha eseguito in duo col violinista M° Pierre Hommage un programma interamente scelto dal repertorio di autori francesi e col violoncellista Andrés Rodrigo Lopez l’integrale della produzione beethoveniana. Si dedica con passione all’insegnamento e la sua scuola ha ottenuto importantissimi riconoscimenti nazionali ed internazionali.
E’ invitata a tenere Masters di Pianoforte presso diverse associazioni fra cui la “Domenico Sarro” a Trani e a far parte di giurie di concorsi pianistici.
Nel Maggio del 2008 ha ricevuto dalla Fondazione “Rotary International” il titolo di “Paul Harris Fellow” con la seguente motivazione: ”In segno di apprezzamento e riconoscenza per il suo tangibile e significativo apporto nel promuovere una migliore comprensione reciproca e amichevoli relazioni tra i popoli di tutto il mondo”.

Guido Andreolli

Guido Andreolli

Improvvisazione

Diplomato in Organo e Composizione Organistica e in Clavicembalo, si è perfezionato con Emilia Fadini nella prassi esecutiva su tastiere storiche e con Edoardo Bellotti nell’improvvisazione e nell’esecuzione organistica, ed ha seguito corsi estivi e masterclass con Ottavio Dantone e Huguette Dreyfus.

Suona regolarmente sia come solista sia come accompagnatore all’organo ed al clavicembalo di gruppi corali e strumentali. Dal 2011 lavora in qualità maestro accompagnatore al clavicembalo nel corso estivo “L’Antica Prattica”, sotto la direzione artistica di Emilia Fadini.

Ha inciso per Chandos e Bongiovanni. Come organista ha anche maturato una grande esperienza in ambito liturgico: dal 1995 è organista nella chiesa di Santa Maria del Carmine a Pavia, dove suona un organo Lingiardi del 1836.

Oltre che come esecutore ed insegnante, si occupa di musica anche dal punto di vista scientifico e filosofico: dopo le lauree in Scienze Biologiche e in Neuroscienze Cognitive, nel 2016 ha completato un dottorato di ricerca (PhD) in Filosofia e Scienze Cognitive presso l’Università Vita e Salute S.Raffaele di Milano e lo IUSS di Pavia, discutendo una tesi sull’esperienza e l’apprendimento musicali, temi sui quali ha scritto pubblicazioni scientifiche e tiene da diversi anni lezioni e conferenze.